Progetto Educativo

Progetto Del Servizio

Per i bambini che frequentano il Baby Parking “Coccolandia” è possibile progettare attività educative strutturate e non, volte al raggiungimento di obiettivi educativi. Tali obiettivi, generali e specifici, sono pensati per rispondere in modo flessibile ma adeguato alle esigenze formative dei bambini presenti.

Obiettivo Generale

Stimolare e potenziare la ricerca-sperimentazione attraverso il gioco, il fare con le mani e con il corpo, favorendo lo sviluppo delle competenze cognitive - relazionali

Obiettivi Specifici

  • Sperimentare attività di manipolazione con materiali e colori diversi anche per affinare la decodifica degli stimoli sensoriali (travasare e scoprire le quantità e qualità dei materiali, attività grafico-pittoriche con colori, carta, collage…)
  • Sviluppare il coordinamento oculo - manuale
  • Sviluppare le capacità logiche, percettive e contribuire allo sviluppo del linguaggio verbale (Giocare con forme diverse, procedere per tentativi ed errori, discriminare gli oggetti per forma, intuire che i pezzi di un puzzle hanno una forma, abbinare immagini simili, usare creativamente i colori, …)
  • Comprendere il significato di parole e semplici testi. (laboratori di fiabe per ascoltare e conoscere parole nuove, attività di lettura, giochi con la musica e le filastrocche)
  • Favorire la conoscenza del proprio corpo per strutturare lo schema corporeo (giochi di movimento liberi e guidati come mantenersi in equilibrio camminando su un percorso, muoversi liberamente nello spazio, coordinare i movimenti con i coetanei, percepire e riconoscere il dentro e il fuori, attività di movimento e rilassamento, laboratori musicali per imparare a distinguere e produrre suoni e ritmi utilizzando diverse parti del corpo.
  • Contribuire alla socializzazione e allo sviluppo affettivo favorendo l’instaurarsi di relazioni con i coetanei e con le figure adulte aiutando a rafforzare l’autostima e la sicurezza di sé attraverso l’iniziativa personale nella relazione
  • Favorire la conoscenza dell’ambiente (laboratorio di orto e giardinaggio, passeggiate nelle aree verdi per contribuire alla formazione di un sentimento di appartenenza e di rispetto per l’ambiente, per le cose e per gli altri)
  • Saper riconoscere e manifestare correttamente emozioni e sentimenti (attività di gioco simbolico e drammatizzazioni)